Logopedia

Logopedia, prevenzione e trattamento

La logopedia è un percorso fortemente consigliato se, dopo qualche mese dall’inizio della scuola dell’infanzia, il bambino incontra chiari problemi di linguaggio, che possono concretizzarsi in balbuzie o in difficoltà palesi a pronunciare specifiche lettere.

La logopedia è utile per i seguenti disturbi:

Quali sono i segnali per intervenire, sia per bambini che per adulti?

Davanti ai disturbi del linguaggio è bene ricordare che prima si agisce meglio è: se la situazione critica viene portata avanti per troppo tempo apre la strada a un senso di frustrazione nel bambino, che può incontrare anche molti problemi nel percorso scolastico successivo.
Se la risposta è sì ad una di queste domande, ti consigliamo di chiedere una consulenza logopedica. Le manifestazioni dei disturbi del linguaggio sono molto varie: si passa dai casi appena descritti e si arriva a situazioni in cui il bambino si blocca in quanto non riesce ad andare avanti con il discorso iniziato.

Disturbi del linguaggio: agire con tempestività

Logopedia: quando serve?

La logopedia ha come obiettivo l’educazione e la rieducazione di tutte le patologie che provocano disturbi della voce e del linguaggio, disturbi di apprendimento, deficit comunicativi e patologie legate alla deglutizione.

Quando si deve iniziare un percorso logopedico?

L’apprendimento del linguaggio è un processo molto soggettivo, quindi la cosa importante è non allarmarsi se il bambino della tua amica parla meglio del tuo.

Le linee guida ci dicono che un bambino di 2 anni dovrebbe pronunciare circa 100 parole e delle frasi semplici. Se a 2 anni il bambino sa pronunciare meno di 50 parole è consigliato un controllo per intervenire in maniera precoce.

Invece a 4 anni il bambino dovrebbe saper pronunciare tutti i suoni della nostra lingua e saper strutturare frasi più complesse.

Come si svolgono le sedute dal logopedista

La seduta di logopedia ha la durata di 45 minuti. Solitamente la frequenza è monosettimanale, ma in alcuni casi potrebbe essere necessaria la seconda seduta a settimana qualora la referente del caso lo ritenga opportuno.

Chi è la logopedista?

La logopedia è una laurea delle professioni sanitarie. La logopedista possiede questa laurea e si occupa di prevenzione, diagnosi e trattamento dei disturbi della comunicazione, del linguaggio (sia verbale che scritto) e delle problematiche di apprendimento. I logopedisti che esercitano presso il Centro Salem hanno all’attivo numerosi successi professionali, frutto di continui aggiornamenti e della collaborazione con medici specializzati.

Cosa si fa in una seduta di logopedia

A volte il genitore pensa che la seduta di logopedia possa essere frustrante e stressante per il bambino, invece tutte le attività proposte in logopedia passano attraverso una modalità di gioco. Non dobbiamo confondere le sedute di logopedia come un memento di semplice gioco, ma è attraverso il gioco che la terapista mette in atto la terapia logopedica.

Gli esercizi in logopedia

All’interno del nostro centro abbiamo sviluppato una enorme quantità di materiale creato appositamente per ogni nostro paziente. Ci piace avere materiale creato ad hoc per ogni piccino. Ecco alcuni esempi di giochi logopedici:

Modalità di accesso

Chiamando o mandando una mail è possibile fissare la prima visita con la dott. Miolì Chiung, responsabile del centro, che proporrà il percorso più adatto per le difficoltà riscontrate.
Siamo a Milano, Agrate Brianza e San Donato Milanese

Altri servizi presso Cooperativa Salem

Nessun prodotto nel carrello.

#site-header .h-fixed .primary-menu > li > a {color:#121F37!important; }